Aloe e radiazioni

Aloe e radiazioni
Notizie: ALOE CONTRO GLI EFFETTI NOCIVI DEL SOLE
(Conferenza presso l’Hotel Sheraton di Padova – Congresso di Medicina e chirurgia estetica – pubblicato su Natura e Benessere)
Jean Bruschini

Il Sole è indubbiamente un’importante fonte di benessere naturale che dona alla pelle vitalità, tono e luminosità; tuttavia, un’esposizione eccessiva e non sufficientemente protetta può essere causa d’invecchiamento precoce dell’epidermide, favorendo la formazione di radicali liberi. L’Aloe, fra le sue tante virtù terapeutiche, possiede la capacità di bloccare quasi del tutto gli effetti dei raggi nocivi, pur favorendo una splendida abbronzatura.

 Effetti del sole

Il sole, oltre ad avere proprietà sicuramente benefiche per il nostro organismo, può provocare anche effetti dannosi per la pelle.

Gli effetti immediati di un’eccessiva esposizione al sole, anche se facilmente risolvibili, non sono assolutamente da sottovalutare perché, in persone predisposte, potrebbero contribuire allo sviluppo di patologie future. Invecchiamento precoce, macchie, degradazione del DNA e cheratosi, infatti, sono solo alcuni degli effetti più gravi.

Il meccanismo di difesa naturale che il nostro organismo usa prevalentemente contro gli attacchi dei raggi solari è la formazione di melanina, che provoca quella particolare colorazione della pelle chiamata abbronzatura. Funzionando come un filtro naturale, questa sostanza si distribuisce nei vari strati dell’epidermide, proteggendola.

La produzione di melanina, che varia da persona a persona, è determinata da fattori ereditari e dal tipo di pelle di ognuno. Oggi, in tal senso, sono stati individuati 6 tipi di pelle (fototipi): più è basso il fototipo, maggiori saranno le probabilità di bruciarsi sotto i raggi del Sole. Oltre alla melanina, il nostro corpo fornisce altri interessanti meccanismi cutanei per la protezione delle cellule: la sudorazione, l’acido urocanico, la cheratina e lo spessore stesso dello strato corneo.

 Sole, montagna e mare

Ricordiamoci sempre che in montagna l’intensità dei raggi ultravioletti (UV) aumenta del 20% ogni 1000 metri, il che comporta danni maggiori se ci si espone al Sole senza la dovuta protezione. Poiché in montagna il clima è più secco, è bene utilizzare creme più grasse.

Inoltre, i fattori di riflessione indiretta della sabbia, del mare e della neve si aggiungono agli effetti diretti; quindi, una persona in barca, ad esempio, dovrà prestare una maggiore cura nella scelta di un prodotto protettivo idratante rispetto ad un’altra che passeggia semplicemente sotto il Sole.

 Aloe come protezione

Durante gli scorsi trent’anni, sono stati intrapresi , in molti paesi del mondo, programmi di ricerca sull’Aloe.

Già nel 1959, in un articolo del “Medicine and Surgery Journal”, si descrivevano gli effetti di un buon gel all’Aloe: gli effetti delle scottature erano risolti in sole 48 ore, e le ustioni di secondo grado guarivano completamente, con rigenerazione dei tessuti.

Oggi, sappiamo che l’aspetto più sorprendente dell’Aloe è dato dal fatto che blocca oltre il 90% dei raggi nocivi, ma permette al 75% dei raggi abbronzanti di raggiungere la pelle. Per essere veramente efficace però, un buon prodotto all’Aloe deve contenerne almeno un 40%, un quantitativo raramente presente nella produzione dell’industria cosmetica (non a caso, generalmente, le aziende non indicano mai le quantità degli ingredienti). E’ ovvio che l’effetto terapeutico e protettivo dell’Aloe in prodotti di questo tipo è praticamente nullo.

 Capelli e abbronzatura

L’Aloe si rivela di grande aiuto anche per i nostri capelli che, soprattutto al mare, sono soggetti a secchezza, fragilità, inaridimento, desquamazione e ad altri inconvenienti ugualmente da non sottovalutare.

E’ importante, quindi proteggerli con uno Shampoo delicato all’Aloe e con una crema balsamo all’Aloe ristrutturante e di riparazione, in grado di rendere i capelli soffici e voluminosi. Infine , per preservare una bella abbronzatura, la pelle ha bisogno di essere lenita, rivitalizzata e idratata. Dopo la doccia, dunque, applichiamo sul corpo e sul viso una crema emolliente all’Aloe, ricca di principi attivi che aiuteranno la pelle a ritrovare un aspetto fresco e luminoso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*