D’Imene in meglio

imeneinmeglio-rid

D’IMENE IN MEGLIO (la castità è la perversione peggiore)
Genere: Narrativa eros
ed. cartacea € 15 – Ebook € 2,68 SU AMAZON
Laiza Carmone
Introduzione dell’AutoreI contenuti di questo libro sono rivolti ad un pubblico adulto L’invasività dei mezzi di comunicazione di massa e la loro ossessiva presenza nel nostro vivere quotidiano rendono praticamente impossibile il sottrarsi ai loro messaggi a sfondo sessuale, spesso subliminali, aggressivi, riducendo a zero la possibilità di evitarli. Si fa un gran parlare di sesso, ovunque, e i mass media danno risalto agli scandali di personaggi più o meno famosi, evidenziando performances che, se fossero praticate da personaggi comuni, non farebbero affatto notizia.
Se, da un lato, è diventato “normale” vedere corpi nudi e scene di sesso o parlarne tra amici, scegliere se esporsi o no a richiami sessuali di ogni genere, di assistere a scene a contenuto sessuale al cinema, via Internet o in Tv, o di esser posti di fronte ad argomenti che abbiano riferimenti più o meno espliciti, è ormai quasi impossibile. Secondo Freud, la libido non riesce ad esprimersi nella vita reale perché censurata dall’Io, portandoci a manifestarla attraverso fantasie e comportamenti involontari.
Paradossalmente, ancora oggi, dopo aver fatto un sogno erotico, molti provano sensi di colpa oppure si vergognano di sé stessi e reprimono le proprie fantasie. Questo libro, soltanto una manciata di anni fa sarebbe stato censurato, segno evidente che i tempi cambiano radicalmente, mentre assorbiamo gradualmente informazioni senza rendercene conto. Su Internet, il termine più cliccato nei motori di ricerca è “sex” (e sinonimi) ed oggi è quasi impossibile proteggere i minori dalla visualizzazione di certi siti, che troppo spesso si aprono da soli, all’insaputa degli utenti.Dopo questa premessa, vorrei parlare un po’ di me e di come nasce l’idea di questo libro. Ho avuto un’educazione
rigorosamente religiosa e in casa nostra il termine “sesso” e i suoi “derivati” sono sempre stati considerati tabù. Alle elementari fui letteralmente picchiato da un insegnante, durante una di quelle lezioni di “educazione sessuale” in cui si affrontava l’argomento sesso parlando di farfalle o api che impollinano i fiori, perché gli chiesi in modo esplicito di venire in classe con la moglie per farci capire direttamente in cosa consistesse un rapporto sessuale. Presi tante di quelle botte che, al mattino successivo, venne lui sotto casa per accompagnarmi in classe. Da quel giorno divenne molto tenero con me, ma non feci più domande a nessuno e appresi tutto sulle api, le farfalle e sull’impollinazione dei fiori. Il sesso è un dono meraviglioso che non dovrebbe diventare una ragione di vita, per non incappare in un monoideismo i cui effetti sono molto probabilmente correlabili alla “dipendenza”, attività che troppo spesso ha condotto molti individui a commettere
reati di tipo sessuale. Se hai acquistato questo libro, o ti è stato regalato, non sottovalutare che i messaggi a contenuto sessuale possono travalicare i limiti del pudore e del riserbo, e, non per ultimo, che la castità rappresenta ancora oggi uno dei temi dominanti del percorso culturale e religioso di molte persone, quindi evita di lasciarlo in bella mostra se pensi che possa turbare qualcuno. Detto questo, amo ricordare un aforisma del saggio Ovidio Nasone: “Nel tuo cuor sia la certezza che tutte le donne (nda: o uomini) aver potrai, ma sappi poi ordir le insidie” (L’arte di amare). Le storie di sesso, al pari di quelle
sentimentali possono incasinarti molto la vita, specialmente se hai già una relazione stabile e se il partner occasionale non sa di esserlo. La chiarezza e il rispetto sono i requisiti fondamentali, se non vuoi affrontare situazioni squallide e ferire la sensibilità altrui. Quello che per una persona può rappresentare solo evasione, un gioco momentaneo,
per un altro soggetto potrebbe apparire come l’inizio di una storia sentimentale. Non temere mai di dire che sei single, fidanzato, vedovo o sposato perché in questo strano mondo c’è sempre spazio per tutti. Vi dico questo perché una volta mi ritrovai fidanzato ufficialmente con ben otto donne contemporaneamente, senza che ebbi il tempo di rendermi conto delle conseguenze. Dopo tanti casini indescrivibili imparai la lezione. Nella vita ho affrontato varie sfide e questo libro è una delle tante; ho scritto diversi libri, ma questo è l’unico che affronta simili argomenti, con ironia e sarcasmo. Alcuni dei racconti sono veri ma i nomi dei protagonisti sono stati volutamente cambiati, altri contengono
frammenti di verità ed altri ancora sono stati forniti da uomini e donne che hanno collaborato alla realizzazione di questo libro.
Buona lettura.
Jean Bruschini
foto laiza (6)
INDICE
Introduzione dell’Autore 10
Alcune leggi sul sesso 12
La riproduzione sessuale: un prezzo altissimo 16
Annusamenti 18
Il manichino 21
Gola profonda 25
Elogio alla fica 30
Il primo pompino non si scorda mai 34
Imprinting 38
Inutili piccioni 40
L’arte del pompino 42
Il tocco della Fenice 44
Il letto della Regina 47
Quel giorno davanti alla porta della chiesa 49
Che fine ha fatto Diabolik? 51
Una donna incredibile 53
Le scarpe 56
Inno al culo 58
L’occhio vuole la sua parte 62
Il cielo con un dito 64
L’elettrizzante sorpresa 68
Decrescomania 70
Antiche troie 72
Migliorare il sapore del proprio sperma 78
Nella saletta del dentista 85
L’arte della guerra 86
Sesso e bollicine 90
Il numero perfetto 96
La figlia della vicina 99
Mia zia 101
The Dark Lady 103
Le due cugine francesi 106
Dopo la fruttà, il caffè 108
Elixir 112
Pompe…funebri 116
Il suo infinito 118
Perversioni sadomaso 122
La lingua batte dove il clito ride 125
Effetti speciali 127
L’Estasi di Teresa 132
Nero di Troia 134
Because the night… 137
Il miglior alleato delle donne 141
In tiro per 36 ore 143
Vibranti curiosità 146
Sesso al telefono 148
La storia del bacio 150
Sesso e divinità 156
Al di là del pene e del male 158
Come Quando Fuori Piove 160
Il Perineo femminile 164
Banana meccanica 166
Capodanno col botto 169
L’uomo con la barba 172

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*